Crea sito

A QUELLI COME NOI
A quelli come noi che hanno l’argento vivo addosso.
A quelli come noi che sulla faccia si possono accendere i minerva, quando ci toccano la dignità, e diritti, cose e persone a noi care.
A quelli come noi, che prima di pensarla l’abbiamo detta.
A quelli come noi che hanno il cuore tenero, incastrato dentro ad uno spirito ribelle.
A quelli come noi che sfidano il pericolo, ma non la morte.
A quelli come noi che hanno lo spirito libero, e selvaggio.
A quelli come noi che se ne sbattono dei giudizi , perché sono liberi nella testa e nell’anima.
A quelli come noi che son pronti a dare un consiglio, una pacca sulla spalla, anche quando stanno sprofondando loro stessi.
A quelli come noi che lasciano liberi gli altri.
A quelli come noi che parlano con gli abbracci.
A quelli come noi che regalano sorrisi ai bambini.
A quelli come noi che hanno l’anima perpetuamente in tempesta.
A quelli come noi che hanno sempre una parola buona per tutti, e una mano tesa per aiutare a rialzarsi.
A quelli come noi che hanno una carezza sempre pronta per tutti, anche se ne avremmo bisogno più noi in quel momento.
A quelli come noi che quando amano, amano davvero col cuore e con l’anima.
A quelli come noi che regalano sogni, anche quando hanno la morte nel cuore.
A quelli come noi che si spaccano in quattro per un amico.
A quelli come noi che vengono giudicati, criticati, emarginati per i disegni che abbiamo inciso sulla nostra pelle. Non siamo santi, ma i veri peccatori sono quelli con la pelle apparentemente pulita.
A quelli come noi che soffrono in silenzio per l’eccessiva sensibilità, pur avendo lo sguardo da duro, da non confondere con la fragilità.
A quelli come noi che negli occhi hanno inciso la loro storia, ma non tutti sapranno leggerla, solo chi riuscirà a guardare oltre l’apparenza, sprofondando dentro quegli occhi.
A quelli come noi che si amano riuscendo ad amare l’universo, che amano la libertà, la propria e quella degli altri.
A quelli come noi che ci piacciono le carezze del vento, il rombo di una moto, l’odore della polvere, l’abbraccio del passeggero, l’adrenalina e sentire il sangue bollire nelle vene…
A quelli come noi che viaggiamo con il sorriso agli angoli della bocca, con gli occhi lucidi e sognanti, con il cuore in gola, con i pugni al vento, ma la testa sulle spalle, perchè vogliamo riportare il cuore a casa da chi ci ama.
A quelli come noi che siamo fottutamente gente vera, che preferiamo fare un sacco di errori piuttosto che avere rimpianti per non averci mai provato.
A quelli come noi che sono liberi dentro, e riescono persino a volare.

(Cerbero)

11

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: